Verso la neutralità climatica di architetture e città green

Sperimentazioni e casi di studio nel Nord e Mittel Europa

Authors

Fabrizio Tucci
Fabrizio Amadei
Maria Michaela Pani
Giada Romano

Synopsis

Tra le sperimentazioni sulla qualità dell’abitare gli spazi urbani rivestono una fondamentale importanza quelle indirizzate a innalzare la capacità di adattamento e mitigazione dei cambiamenti climatici, in quanto contribuiscono, con adeguate misure, ai processi di decarbonizzazione e al conseguimento di una piena neutralità climatica.
Di fronte ai cambiamenti climatici, all’aumentare dei rischi e delle vulnerabilità ai loro impatti, al perdurare delle emissioni climalteranti, alla crescente crisi energetica europea, risultano necessarie e urgenti importanti azioni da parte delle città perché diventino maggiormente resilienti, responsabili e pro-attive nel reagire alle repentine e sempre meno controllabili trasformazioni derivanti dai cambiamenti ambientali, economici, sociali. Le misure di adattamento e mitigazione per mantenere la temperatura globale entro l’aumento di 1,5 °C potrebbero evitare parte degli impatti più devastanti dei cambiamenti climatici in atto, ma la loro attuazione è in netto ritardo rispetto alla tabella di marcia auspicata nel 2015: se le temperature medie dovessero raggiungere un aumento di 2 °C, gli ecosistemi ad oggi considerati vulnerabili aumenterebbero notevolmente la probabilità di estinzione, incrementandola in modo esponenziale con un raggiungimento di 3 °C.
Diviene quindi di fondamentale importanza una seria operazione di decarbonizzazione delle città e dei distretti urbani.
Il presente libro mostra gli esiti di sperimentazioni progettuali, realizzate o in corso di realizzazione nell’area del Nord e Mittel Europa, derivanti da due grandi ricerche svolte una in ambito nazionale (PRIN), l’altra nel quadro europeo (Green City Network) su progetti di distretti urbani ed ecoquartieri, con una selezione finale di oltre quaranta casi di studio nel Nord e Mittel Europa, che lavorano sulla messa a sistema dei sei assi strategici che segnano il cammino verso la neutralità climatica: transizione energetica, efficacia bioclimatica, circolarità delle risorse, mix funzionale, mobilità sostenibile e sottrazione green e gray di CO2. Assi che vengono percorsi con un’ottica progettuale attraverso i miglioramenti conseguiti in termini di decarbonizzazione nell’ambito dell’adozione delle soluzioni tecnologico-ambientali riscontrate, con il fine ultimo di definire nuovi protocolli di sviluppo interscalari, pluridisciplinari, responsabili e sostenibili.

Downloads

Download data is not yet available.

Author Biographies

Fabrizio Tucci

È professore ordinario di Tecnologia dell’Architettura alla Sapienza Università di Roma, dove è direttore del Dipartimento di Pianificazione, Design, Tecnologia dell’Architettura, direttore del master di II livello in Environmental Technological Design, coordinatore del Curriculum di Progettazione Tecnologica Ambientale del Dottorato Planning, Design, Architectural Technology. È responsabile scientifico da 25 anni di progetti e ricerche nazionali e internazionali in materia di progettazione ambientale ed è visiting professor presso università tedesche e francesi. È coordinatore degli Stati Generali della Green Economy in Architettura e del gruppo internazionale di esperti del Green City Network.

Fabrizio Amadei

Architetto, è dottorando presso il Dipartimento di Pianificazione, Design e Tecnologia dell’Architettura della Sapienza Università di Roma, già docente a contratto in Tecnologia dell’Architettura presso Valle Giulia e in Estimo nel laboratorio di Restauro presso RomaTre, con master di II livello in Uso delle Energie Rinnovabili e Legno e master di I livello in Building Information Modeling (B.I.M.). Vincitore di concorsi di architettura, svolge attività di ricerca nell’ambito delle strategie green per la mitigazione climatica e di didattica nel design commerciale e nella progettazione esecutiva.

Maria Michaela Pani

Architetto, è dottoranda presso il Dipartimento di Pianificazione, Design, Tecnologia dell’Architettura della Sapienza Università di Roma, con master di II livello in Valorizzazione e Gestione dei Centri Storici Minori - Ambiente Cultura Territorio, azioni integrate. La sua attività di ricerca si incentra sulla decarbonizzazione degli spazi intermedi nei distretti urbani.

Giada Romano

Architetto, è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Pianificazione, Design, Tecnologia dell’Architettura della Sapienza Università di Roma e dottore di ricerca in Progettazione Tecnologica Ambientale. Svolge la sua attività di ricerca nell’ambito delle strategie di mitigazione delle cause del cambiamento climatico con particolare riferimento ai temi dell’efficienza energetica e della circolarità delle risorse naturali.

Downloads

File views:   81

Published

November 17, 2023

Details about this monograph

ISBN-13 (15)

9788835153955

Date of first publication (11)

2023-11-17