Stili alimentari e cibo biologico nelle scuole primarie

Un’analisi sociologica a Rimini

Authors

Antonio Maturo (ed)
Annalisa Plava (ed)

Synopsis

I contributi presenti in questo volume raccolgono i risultati di una ricerca focalizzata sulla qualità e la soddisfazione per le mense scolastiche della scuola primaria e, soprattutto, sull’impatto che esse hanno sugli stili alimentari dei bambini e delle bambine riminesi e anche delle loro famiglie.
Sono molteplici, infatti, i riconoscimenti ottenuti dalle mense scolastiche riminesi per la qualità del cibo offerto e la sua “biorispettabilità”.
Da molti anni, Rimini è una città virtuosa nell’ambito della promozione del vivere sano, sin dalla scuola primaria. La politica dell’Amministrazione, infatti, è quella di promuovere l’utilizzo del cibo biologico nelle mense scolastiche. Un servizio all’avanguardia che non si esaurisce nel momento del consumo alimentare.
I bambini di Rimini, a livello regionale, sono tra i meno affetti da sovrappeso, obesità o eccessiva magrezza, pur comunque presentando delle problematicità. Il loro benessere, dunque, viene analizzato anche in base agli effetti “secondari” come il tempo di esposizione a fattori obesogeni che influiscono sul corso di vita futura e lo “spazio famiglia” che, mediante un condizionamento socio-economico, influisce sulle opportunità di crescita in salute.
I risultati sono incoraggianti, tuttavia l’invito è di mantenere alta l’attenzione su questa delicata e vulnerabile fase della vita, nella quale è necessario creare il contesto per scelte sane e virtuose che sprigioneranno i loro effetti nel corso dell’intera vita della persona.

Downloads

Download data is not yet available.

Author Biographies

Antonio Maturo

È docente di Sociologia della salute presso l’Università di Bologna. Dirige il Centro Studi Avanzati sull’Umanizzazione delle Cure e sulla Salute sociale e la rivista «Salute e Società». È inoltre il coordinatore del Dottorato di ricerca in “Sociologia e ricerca sociale” dell’Università di Bologna. Ha la responsabilità di quattro progetti Horizon per l’Università di Bologna. Per 5 anni ha insegnato Medical Sociology presso la Brown University. Tra i suoi ultimi volumi: Malati sospesi: I pazienti cronici nell’era Covid, FrancoAngeli, 2022 (con M. Gibin); Wellness, Social Policy and Public Health: Bridging Human Flourishing with Equity, Emerald, 2022 (con F. Setiffi). Sul «Corriere Romagna» tiene la rubrica “Punti di svista”.

Annalisa Plava

È dottoressa di ricerca in Sociologia e Ricerca Sociale e assegnista di ricerca presso l’Università di Bologna. È stata Visiting fellow presso il Centre for Studies and Research in Social Dynamics and Health (CEIDSS) di Lisbona, col quale ha collaborato ai progetti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità: Childhood Obesity Surveillance Initiative (COSI) Portugal e Europe. Si occupa di sociologia della salute e i suoi interessi di ricerca sono rivolti principalmente all’impatto sociale che l’obesità infantile riversa all’interno delle famiglie con particolare attenzione agli effetti causati dal Covid-19. Tra i suoi contributi su questi temi: “Covibesity”, The Wiley Blackwell Encyclopedia of Sociology, 2nd edition, 2023.

Downloads

File views:   49

Published

November 21, 2023

Categories

License

Creative Commons License

This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Details about this monograph

ISBN-13 (15)

9788835157380

Date of first publication (11)

2023-11-21