Lo sguardo sociologico in Terapia Intensiva Neonatale

Una ricerca partecipativa e collaborativa per promuovere un’ecologia dei saperi

Authors

Alessandra Decataldo (ed)
Concetta Russo (ed)

Synopsis

Questo libro nasce dall’esperienza di ricerca sociale partecipativa e collaborativa nelle unità di cura neonatale di due ospedali del Nord Italia. Si ricostruiscono le strategie adottate per coinvolgere i genitori di bambini pretermine e gli altri stakeholder, nonché per promuovere un’effettiva interdisciplinarità tra la sociologia, la medicina, la psicologia, il servizio sociale e le loro differenti specializzazioni interne. Allo stesso tempo, si dà conto della complessità metodologica che è stato necessario mettere in campo, alternando tecniche di rilevazione delle informazioni tradizionalmente impiegate nell’ambito sociologico ad altre di più recente introduzione, alcune prese in prestito dalla e-healthcare.
La ricerca ha puntato a comprendere gli aspetti tecnici del lavoro clinico, quelli comunicativi e relazionali delle pratiche dell’assistenza sanitaria e gli aspetti esperienziali di tutti gli attori sociali coinvolti.
Tutti gli autori e le autrici nei loro testi argomentano in che modo il loro lavoro, clinico e di ricerca, abbia come principale obiettivo quello di promuovere il benessere del bambino prematuro e dei suoi genitori, dal momento dell’ingresso in TIN e sub-TIN e poi successivamente nell’accompagnamento al rientro a casa e durante gli anni del follow-up. Il benessere dei genitori, elemento
centrale di questo lavoro, oltre a essere rilevante per la loro salute, ha anche un impatto sulla salute del bambino. Essendo questo un lavoro interdisciplinare, il termine “benessere” è declinato in maniera diversa: si parla, infatti, di benessere nella dimensione della care, così come di benessere psicologico e di benessere psico-sociale e del modo in cui questo può essere misurato e analizzato.

Downloads

Download data is not yet available.

Author Biographies

Alessandra Decataldo

Insegna Metodologia della ricerca sociale all’Università di Milano-Bicocca. Le sue attività di ricerca e le pubblicazioni sono incentrate su questioni di metodologia della ricerca sociale, sulla valutazione dei programmi e delle politiche educative e sullo studio della disuguaglianza sociale (soprattutto nel campo del benessere soggettivo).

Concetta Russo

Lavora presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Milano-Bicocca. Ha condotto ricerche a Cuba, in Australia e in Italia nel campo della salute e dell’insicurezza lavorativa, occupandosi dell’impatto dei cambiamenti socioeconomici sulle pratiche di ricerca della salute e sulla produzione di soggettività degli individui. È coautrice del libro Metodologia e tecniche partecipative. La ricerca sociologica nel tempo della complessità (Pearson, 2022).

Downloads

File views:   246

Published

febbraio 9, 2024

Categories

Details about this monograph

ISBN-13 (15)

9788835158851

Date of first publication (11)

2024-02-09