Le radici della terra: Le miniere orobiche valtellinesi da risorsa economica a patrimonio culturale delle comunità tra medioevo ed età contemporanea

Authors

Paolo de Vingo (ed)

Synopsis

Collana Le Radici di una identità

Il volume raccoglie i contributi di un approfondito lavoro di ricerca svolto dal Dipartimento di Studi Storici dell’Università degli Studi di Torino e dai suoi collaboratori, sia sulle Alpi orobiche valtellinesi sia in numerosi archivi, per documentare il patrimonio minerario di due enti appartenenti alla Comunità montana Valtellina di Sondrio: i Comuni di Piateda e di Fusine. Viene così restituita una prima documentazione su quanto ancora rimane dei giacimenti minerari e delle strutture produttive, testimoni muti ma eterni di un passato produttivo sviluppatosi nei secoli medievali e protrattosi, con fasi alterne, fino all’età contemporanea.
Lo studio della storia mineraria di queste valli coincide con quello delle comunità e dei suoi singoli membri. Ripercorre la vita, la fatica, la dedizione, il pericolo a cui andarono incontro centinaia di operai semplici e specializzati, somieri, magistri dei forni, carbonai e fabbri, eredi di una complessa catena produttiva che rappresenta una delle specializzazioni lavorative più antiche di questo settore territoriale, le cui radici affondano in un terreno difficile e ostico allo svolgimento delle attività umane. Gli uomini sono riusciti, attraverso i secoli, a dissodare queste terre e a sfruttare quello che la natura offriva per affermare la propria presenza sul territorio.
Oggi, la crescita della consapevolezza nelle singole comunità può restituire valore a queste testimonianze, mostrando la necessità
di custodire e conservare tradizioni lavorative che non possono, e non devono, essere dimenticate.

Downloads

Download data is not yet available.

Author Biography

Paolo de Vingo

È professore ordinario di Archeologia Cristiana e Medievale presso il Dipartimento di Studi Storici dell’Università degli Studi di Torino. È Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Archeologia e Storia antica ed è insegnante di riferimento per il modulo di Archeologia tardoantica e altomedievale presso la Scuola di Specializzazione in Archeologia “Giorgio Gullini”. È componente del dottorato di ricerca in Scienze Archeologiche, storiche e storicoartistiche presso la stessa Università. I suoi ambiti di ricerca, ai quali ha dedicato oltre centonovanta titoli tra articoli e volumi scientifici, corrispondono allo studio delle interazioni tra uomo e ambiente nei secoli altomedievali mantenendo e sviluppando un focus particolare sulle attività produttive pre-industriali. Si occupa del ciclo di lavorazione del ferro in Italia centro settentrionale, coniugando fonti storico-archivistiche, etnografiche, dati archeologici e attività di ricerca, di ricognizione e di esplorazione diretta sul terreno.

Downloads

File views (since 2022):   206

Published

July 8, 2022

Series

Details about the available publication format: PDF

PDF

ISBN-13 (15)

9788835139164

Date of first publication (11)

2022-07-08

Details about the available publication format: EPUB

EPUB

ISBN-13 (15)

9788835141389

Date of first publication (11)

2022-07-08