La quarta rivoluzione industriale tra opportunità e disuguaglianze

Authors

Alberto Mario Banti (ed)
Michela Lazzeroni (ed)

Synopsis

I mutamenti attivati dal progresso e dalla pervasività delle tecnologie sono talmente dirompenti e rapidi che è stata ipotizzata e in diversi ambiti ormai codificata l’esistenza di una quarta rivoluzione industriale. Sembra dunque emergere una nuova rivoluzione in riferimento alla definizione di tecnologie sempre più avanzate (i big data, gli algoritmi, le piattaforme digitali, i sensori, ecc.) capaci di dialogare in maniera efficace tra di loro, ma soprattutto per le implicazioni e le discontinuità, generate sul piano economico, sociale, culturale, spazio-temporale.
Avvalendosi di risultati di ricerche originali e aggiornate, il testo si concentra sull’analisi dei cambiamenti innescati e percepiti, ponendo l’accento sia sulle potenzialità di impatto che sulle criticità e sulle disuguaglianze sociali e territoriali. Valorizzando l’apporto di alcune discipline umanistiche e sociali, il libro introduce prospettive di ricerca interdisciplinari ed esplora nuove metodologie di analisi che combinano la dimensione evolutiva (tipica della storia politica e della storia economica) con quella territoriale (prevalente nella geografia) e quella narrativa (particolarmente evidente nella storia e geografia culturale e nelle discipline legate all’immagine, alla rappresentazione, al cinema). L’obiettivo è quello di contribuire al dibattito attuale sulla quarta rivoluzione industriale, evidenziando il contesto storico-politico ed economico in cui si è affermata, i cambiamenti prodotti sul piano sociale, spaziale e mediatico, le percezioni delle trasformazioni e le narrazioni emergenti in ambito culturale e nel mondo del web.

Downloads

Download data is not yet available.

Author Biographies

Alberto Mario Banti

È professore ordinario di Storia Contemporanea all’Università di Pisa. Si è occupato di storia del nazionalismo europeo ottocentesco e di storia della cultura di massa nell’Occidente contemporaneo.

Michela Lazzeroni

È professoressa associata di Geografia economico-politica all’Università di Pisa. Le sue ricerche più recenti riguardano l’impatto territoriale delle nuove tecnologie, gli spazi della cultura e dell’innovazione, la resilienza delle piccole città.

Downloads

File views (since 2022):   84

Published

November 17, 2022

Details about the available publication format: PDF

PDF

ISBN-13 (15)

9788835142775

Date of first publication (11)

2022-11-17

Details about the available publication format: EPUB

EPUB

ISBN-13 (15)

9788835144830

Date of first publication (11)

2022-11-17