Rapporto Prevenzione 2019-2020. Dieci anni di Oip, realtà e prospettive

Authors

Fondazione Smith Kline

Synopsis

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non Commerciale-Non opere derivate 4.0 Italia (CC-BY-NC-ND 4.0 IT) nella Collana Fondazione Smith Kline

L’avvento della pandemia di Covid-19 ha ancor più evidenziato l’importanza cruciale della prevenzione e l’insostituibilità dell’intervento pubblico nella difesa della salute di singoli e collettività. È cioè divenuto drammaticamente evidente anche per l’opinione pubblica quanto era da sempre chiaro agli addetti ai lavori: è necessario che ogni Stato possieda un sistema sanitario pubblico in grado di individuare tempestivamente i rischi per la salute dei cittadini, di definire linee di intervento omogenee e di praticarle su tutto il territorio nazionale e per tutte le categorie di cittadini, e di controllarne gli esiti di salute.
In tale quadro, assume ancor più risalto l’iniziativa dell’Osservatorio Italiano sulla Prevenzione (Oip) che colma un vuoto istituzionale nel monitoraggio della Sanità pubblica italiana rilevando, in maniera ampia e approfondita, assetti, dotazioni e attività dei Dipartimenti di prevenzione che costituiscono lo snodo organizzativo cruciale di ogni iniziativa di tutela e promozione della salute.
La prima parte del volume è dedicata a un bilancio delle attività dell’Oip, a dieci anni dalla sua attivazione, e a una ipotesi dei suoi possibili sviluppi; nella seconda parte vengono raccolti come di consueto i risultati delle attività di rilevazione epidemiologica, quest’anno attivate sperimentalmente in Puglia con un protocollo mirato su una dimensione regionale, e con il significativo allargamento alla rilevazione di indicatori di atteggiamenti e benessere sociale. Nella terza parte infine viene presentata una rassegna delle possibili ricadute organizzative derivanti dalle riflessioni dell’Oip: un sistema di analisi del contesto epidemiologico-sociale imperniato sulle attività Oip e un insieme ragionato di indicatori sociali e ambientali su cui articolarlo; standard di personale validi a livello nazionale e una omogeneizzazione delle terminologie in uso nei Dipartimenti delle diverse Regioni, che ponga riparo alla “creatività arbitraria e fantasiosa (in qualche caso la mera rivendicazione di una originalità magari solo lessicale…)” che si denunciava già nel Rapporto 2010; un sistema stabile di prevenzione precoce nei primi cento giorni di vita.

Downloads

Download data is not yet available.

Author Biography

Fondazione Smith Kline

È un’istituzione indipendente istituita nel 1979 e riconosciuta Ente Morale senza fini di lucro dal Presidente della Repubblica (D.P.R. 917). Nella sua veste di aggregatore di competenze, esperienze e conoscenze, la Fondazione da sempre si pone come punto di riferimento e incubatore di progettualità per Operatori sanitari, Pazienti e Istituzioni, allo scopo di offrire contributi originali nel complesso panorama della sanità. Dall’inizio degli anni Duemila ha avviato le iniziative nell’area della Prevenzione, riconosciuta essere un imprescindibile pilastro del “sistema salute” italiano. La Fondazione ha poi intrapreso ulteriori progetti per stimolare la ricerca e la sanità del nostro paese lungo un percorso di trasformazione digitale, destinato a rappresentare un profondo cambiamento organizzativo, tecnologico e culturale con importanti implicazioni etiche e sociali.

Downloads

File views (since 2022):   243

Published

luglio 21, 2020

Details about the available publication format: PDF

PDF

ISBN-13 (15)

9788835103868

Date of first publication (11)

2020-07-14

Details about the available publication format: EPUB

EPUB

ISBN-13 (15)

9788835103875

Date of first publication (11)

2020-07-14