Manuale per i Progetti di Adeguamento alla Sicurezza Stradale Sostenibile

Authors

Pasquale Colonna
Vittorio Ranieri
Nicola Berloco
Paolo Intini

Synopsis

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 4.0 Internazionale (CC BY-ND 4.0) nella collana Varie

Nel 2001 in Italia è entrato in vigore il Decreto Ministeriale di riferimento per la progettazione delle strade. Nel 2004, tale norma è stata emendata per quanto concerne l’adeguamento di strade esistenti, restringendo la cogenza del D.M. n.6792 del 5/11/2001 al solo progetto di nuove infrastrutture. Tuttavia, la modifica del 2004 non ha fornito indicazioni operative su come effettuare gli adeguamenti in sicurezza di infrastrutture esistenti né su come valutarne le modifiche, rinviando il tutto ad una successiva norma che, ad oggi, non è ancora stata emanata.
Nel contempo, nei vent’anni trascorsi, le conoscenze nel campo della sicurezza stradale si sono evolute rapidamente e, dal 2010, si può beneficiare dei concetti espressi nel testo americano Highway Safety Manual, riferimento cruciale per valutare quantitativamente gli effetti sulla sicurezza stradale di una qualsiasi modifica infrastrutturale. In Italia, le Linee Guida per la Gestione della Sicurezza Stradale (2012, basate sulla Direttiva Europea) non forniscono invece dirette indicazioni progettuali operative.
Inoltre, nello stesso ventennio, la coscienza ambientale legata alle infrastrutture stradali è notevolmente mutata, tendendo sempre di più alla considerazione della sostenibilità ambientale nei progetti di nuove infrastrutture e negli adeguamenti delle strade esistenti.
I recenti accadimenti relativi a collassi strutturali hanno poi di fatto convogliato l’attenzione della opinione pubblica verso un ambito particolare della sicurezza infrastrutturale, legato alla manutenzione delle opere d’arte (in particolare ponti e viadotti), che rappresenta però solo un aspetto percentualmente molto limitato dell’immenso danno sociale determinato dalla carenza della sicurezza stradale.
Il presente manuale si inserisce in questo panorama, cercando di fornire le linee di indirizzo per risolvere il problema di come affrontare operativamente e razionalmente i progetti di adeguamento di infrastrutture esistenti, sia urbane che extraurbane (con due esempi applicativi completi), con particolare riferimento alla sicurezza stradale ma considerandone anche gli aspetti di sostenibilità. Esso si inserisce nel solco della normativa esistente e dei recenti sviluppi tecnico-scientifici e, pur non volendo rappresentare la base di una nuova norma, può aiutare ad individuare un percorso di riferimento in attesa dell’emanazione di una norma dedicata. 

Perché noi ricercatori e tecnici, lavoriamo nel campo della sicurezza stradale? Questo lavoro desidero che venga dedicato a ogni “TU” che ciascuno di noi ha conosciuto e che ha perso la vita in un incidente stradale. A ciascuno di noi resta invece il compito, attraverso il nostro lavoro apparentemente di scarsa importanza, di ridare la opportunità della gioia di vivere, di essere se stessi e di essere felici, a tanti “TU” che, anche se non ne saranno coscienti, eviteranno di incorrere in un sinistro proprio a causa dei metodi che questo libro illustra. Qualcuno ci ringrazierà.

Pasquale Colonna 

Downloads

Download data is not yet available.

Author Biographies

Pasquale Colonna

Professore di Sicurezza Stradale, Politecnico di Bari, Direttore del Dipartimento “Vie e Trasporti” (2003-2009). 

Vittorio Ranieri

Professore di Costruzioni di Strade, Ferrovie e Aeroporti, Politecnico di Bari. 

Nicola Berloco

Professore di Sostenibilità delle Infrastrutture Viarie, Politecnico di Bari. 

Paolo Intini

Professore di Infrastrutture di Viabilità Pedonale, Ciclabile e Motorizzata, Politecnico di Bari.  

Downloads

File views (since 2022):   745

Published

giugno 14, 2021

Series

Details about this monograph

ISBN-13 (15)

9788835125259

Date of first publication (11)

2021-06-14