Gli impoverimenti delle famiglie con minori durante la pandemia: Il Laboratorio di Bologna

Authors

Riccardo Prandini (ed)
Andrea Baldazzini (ed)

Synopsis

La Pandemia di Covid-19 ha cambiato, per un periodo di tempo rilevante, abitudini e comportamenti di gran parte della popolazione mondiale. È stata una “esperienza sociale” imprevedibile e unica. Le società nazionali, ma anche quelle regionali e locali, hanno reagito in modi molto diversi. Per diversi mesi le persone hanno subito il “distanziamento sociale”. Le conseguenze della pandemia si sono fatte sentire in tutti i sottosistemi sociali, seppure in modi molto diversi. Dal lato delle “perdite” possiamo mettere: l’economia dei beni, dei servizi e dei trasporti non digitalizzabile che ha subito un forte rallentamento con perdita di lavoro da record; la politica che ha dovuto prendere decisioni in un contesto dove i livelli di potere centrali e locali esprimevano interessi e preoccupazioni diverse; la sanità che è stata travolta dai malati cercando una riorganizzazione di tipo emergenziale; il settore dell’intrattenimento in presenza, compreso il turismo, che ha subito una crisi enorme; la scuola e l’università sono passate per lungo tempo in Dad con risultati ambivalenti. Dal lato dei “profitti”, invece, hanno spiccato le prestazioni: dell’economia delle piattaforme e della distribuzione con acquisti online; il sistema della scienza che è stato chiamato a trovare soluzioni; e quello dei mass media che hanno inventato un nuovo modo di “informare”. Molti osservatori hanno affermato, poco prudentemente, che tutto sarebbe cambiato e che mai nulla sarebbe tornato come prima. Cosa è successo alle famiglie con figli minori, soprattutto a quelle che non avevano mai avuto bisogno di aiuto sociale? Quale esperienza di povertà hanno avuto? Che tipo di sociabilità hanno mantenuto? Come i servizi hanno provato a incontrarli? Questo libro, frutto di un ciclo di incontri laboratoriali che si sono tenuti tra l’ottobre 2020 e l’inizio del 2021 presso la Scuola Ardigò del Comune di Bologna, cerca di proporre alcune linee di analisi e di riflessione per fare tesoro di quello che è accaduto. Al suo centro stanno i concetti di fragilità e di regressione sociale che possono contribuire a una osservazione multidimensionale della povertà capace di tenere in considerazione la soggettività della famiglia.

Downloads

Download data is not yet available.

Author Biographies

Riccardo Prandini

È professore ordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso il Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Alma Mater Studiourm Università di Bologna.

Andrea Baldazzini

È ricercatore senior presso AICCON, Centro Studi promosso dall’Università di Bologna, dall’Alleanza delle Cooperative Italiane e da numerose realtà operanti nell’ambito dell’Economia Sociale.

Downloads

File views (since 2022):   245

Published

July 26, 2022

Categories

Details about this monograph

ISBN-13 (15)

9788835142195

Date of first publication (11)

2022-07-26